venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeMusica e SpettacoloIrama è stanco del poco successo in Italia: «Potrei andarmene in Sudamerica»

Irama è stanco del poco successo in Italia: «Potrei andarmene in Sudamerica»

di aemme

Irama è evidentemente stanco di essere il “Toto Cutugno de noantri”. Ogni anno il cantante di Carrara partecipa al Festival di Sanremo e si piazza ai primissimi posti senza mai sfiorare la vittoria. Così, probabilmente stanco dell’Italia, l’artista annuncia di volersi trasferire in Sudamerica. Lì potrebbe dare una maggiore spinta alla sua carriera.

Irama al Messaggero: l’artista annuncia di volersi trasferire in Sudamerica

Ecco un breve riepilogo della sua intervista rilasciata al Messaggero: “È vero, sto pensando di trasferirmi in America Latina. Non so dove esattamente. Nei prossimi mesi mi prenderò del tempo per viaggiare e capire cosa fare. Mi piacerebbe raccogliere influenze locali per contaminare ancor di più la mia musica. E al tempo stesso vorrei far conoscere al pubblico di quei paesi il nuovo pop italiano, che negli ultimi anni ha acquisito una dimensione internazionale a livello di suoni e produzione”.

Irama racconta il suo legame col mondo latino

Il cantautore ha avuto qualche contatto col mondo musicale latino: “Il singolo è nato a Miami: è un esperimento di dembow” (genere musicale originario della Giamaica, ndr) spiega parlando proprio della sua ultima hit. A questo punto perché non sognare un intero disco in lingua spagnola? “Non mi dispiacerebbe. Sarebbe un modo più semplice per farmi capire da quel pubblico”.

Articoli Correlati

- Advertisement -