L'ospedale Vecchio Pellegrini

Delicatissimo intervento riuscito alla perfezione all’ospedale Pellegrini di Napoli. Salvate quattro dita di una mano ad un uomo 36 enne

Si è trattato di un vero e proprio intervento top, quello eseguito dall’equipe di Chirurgia della Mano dell’ospedale dei Pellegrini di Napoli. Durante l’operazione chirurgica della durata di ben 13 ore, i medici hanno reimpiantato quattro dita di una mano ad un uomo di 36 anni, che se le era del tutto tranciate alla base a causa di un incidente sul lavoro.  

L’uomo, C.C., si è sottoposto ad intervento chirurgico lo scorso 2 dicembre 2020 e, dopo una settimana, il paziente è riuscito ad ottenere il ripristino completo della mano operata. Tutte e quattro le dita, che aveva perso, sono perfettamente attive ed ha già iniziato il percorso di riabilitazione.

ad

La delicata operazione è stata eseguita dal dott. Armando Fonzone Caccese e dall’equipe composta da Francesco Paolo Fonzone Caccese, Tommaso Falco Raucci, Alessandra Soldati e Biagio Abate, il 2 dicembre quando alle ore 10.30 l’uomo è arrivato d’urgenza da Salerno presso l’ospedale dei Pellegrini.

Il dott. Armando Fonzone Caccese ha così spiegato la tipologia d’intervento:

Questi interventi, oltre che essere gravati da notevoli difficoltà tecniche, sono l’esempio di come tutti gli ingranaggi dell’assistenza sanitaria debbano funzionare alla perfezione. Dal primo soccorso fino all’intervento chirurgico in sé ci sono molti passaggi cruciali che, nonostante il delicato periodo dovuto alla pandemia, sono tutti stati tempestivamente posti in essere”.

Riproduzione Riservata