giovedì, Giugno 30, 2022
HomeNotizie di SportCalcioInsigne, oltre 200 invitati alla festa d'addio. Amici, compagni di squadra e...

Insigne, oltre 200 invitati alla festa d’addio. Amici, compagni di squadra e vip…

L’ultimo saluto prima di lasciare Napoli e iniziare la nuova avventura in Canada, a Toronto. Al Resort Belvì di Somma Vesuviana si è tenuta la festa organizzata dal capitano del Napoli, Lorenzo Insigne

di Stefano Esposito

Attori, cantanti e comici. tutti al Resort Belvì per Lorenzo Insigne. Una serata per salutare tutti un’ultima volta dopo la grande festa di domenica in campo.

Presente anche Aurelio De Laurentiis che si è subito deliziato con la pizza di Concettina ai 3 Santi presente all’evento. Oltre alla celebre pizzeria della Sanità, anche la griglieria de La Baita presente.

E allora non manca proprio nessuno: gli azzurri ci sono tutti, dall’amico Mertens a Koulibaly, un sorridente Spalletti insieme a tutto lo staff, ma anche ex conoscenze del calcio azzurro come Verdi e Sepe, oggi alla Salernitana, Reina, Hysaj e anche Fabio e Paolo Cannavaro. Lorenzo arriva prima di tutti, da padrone di casa, nel fantastico Resort Belvì che ospita la festa. La famiglia non manca: papà Carmine, i fratelli Antonio, Roberto e Marco, l’inseparabile Jenny con i figli, protagonisti già la scorsa domenica in campo.

Oltre 200 invitati, un giardino con piscina, gigantografie illuminate, una sala piena di numeri 24: tutto è addobbato a festa per il protagonista, accompagnato nella serata da musica live – l’immancabile Decibel Bellini – e dagli amici Siani, D’Alessio, Clementino e Rocco Hunt. Tra gli ultimi, anche Aurelio De Laurentiis: il patron del Napoli, arriva con moglie e Edo alla festa, ultimo saluto anche per lui al capitano che è «come un figlio». Un figlio pronto a volare in Canada.

Di seguito i messaggi dei compagni di squadra

Ospina: “Ciao fratellone, ti auguro il meglio, anche alla tua famiglia. Un abbraccio!”

Elmas:”Ciao Lore, è stato un grande piacere giocare con te. Un vero uomo e una bellissima persona, sei un grande giocatore. È stata veramente una fortuna giocare con te, grazie che hai fatto tutto per me. Grazie per quello che hai fatto per Napoli, un saluto grande e buona fortuna a Toronto: ti voglio bene e mi mancherai, tutte le mattine!”.

Di Lorenzo: “Ciao capitano, purtroppo è arrivato il momento dei saluti. Ci tenevo a ringraziarti per questi anni insieme e a farti un grandissimo in bocca al lupo per questa nuova bellissima esperienza. Ma sto ancora aspettando la cena, perché senza di me che entravo in area non facevi gol all’ultima partita!”.

Juan Jesus: “Ciao Lore, voglio ringraziarti. Ti conosco da tanto, abbiamo giocato contro e insieme. Da capitano. Ti ringrazio per tutto quello che hai fatto. Hai vissuto e giocato nella squadra della tua città e del tuo cuore, ti faccio un in bocca al lupo a te e la tua famiglia, che dio ti benedica! E so che anche là darai il tuo meglio. Un saluto e un abbraccio!”.

Politano: “Ciao grande capitano, è stato veramente un onore giocare con te questi due anni e mezzo! Abbiamo vissuto tante emozioni belle insieme, in bocca al lupo per questa nuova avventura. Ti voglio bene!”.

Mertens: “Ciao Lory, nove anni sono tanti. Posso solo dire una cosa: mi mancherai, ciao fratè!” (video in allegato)

Petagna: “Grande Lore, per me è stato un piacere giocare con te questi due anni, è stato un onore condividere lo spogliatoio con un campione come te, stare vicini in pullman. Bellissimo vederti giocare da vicino e allenarsi insieme a te, mi hai fatto fare un sacco di risate. Farai grandi cose anche in Canada, ne sono sicuro! Porterai un po’ di stile anche lì, ti voglio bene grande Lori, un bacio!”.

Zielinski: “Ciao Lorenzo, ti volevo ringraziare per questi anni qui a Napoli. È stato veramente un onore giocare con te, ti auguro il meglio per il futuro. Ti voglio bene, ti abbraccio forte!”.
Ghoulam: “Ciao fratello, sono passati 8 anni e mezzo. Auguri per tutto quello che hai fatto per il Napoli, per noi e per la squadra”.

Leggi anche...

- Advertisement -