venerdì, Dicembre 3, 2021
HomeNewsBraccato e crivellato di colpi in auto: indagato il presunto killer

Braccato e crivellato di colpi in auto: indagato il presunto killer

I due super pentiti vuotano il sacco e l’inchiesta sul brutale omicidio del cognato del boss arriva finalmente ad una svolta. Ciro Serrapiglia, 49enne esponente del clan Moccia di Afragola ora è formalmente indagato per l’omicidio di Giuseppe Orlando, assassinato il 29 marzo del 2020 in un plateale agguato di camorra.

Indagato il ras Serrapiglia

Agguato peraltro consumatosi nel pieno centro del comune campano. La vittima, parente del senatore Francesco Favella, venne braccata nel momento in cui stava per uscire dall’auto da un parcheggio. Inutile il tentativo di fuga, fu crivellata di colpi. All’esecuzione mortale presero parte almeno due persone, ma adesso – grazie alle ultime rivelazioni di Luigi Migliozzi e Lucio Caputo – per almeno uno dei due sicari potrebbe essere giunta la resa dei conti. Come si apprende dal Roma in un articolo di Luigi Nicolosi, Serrapiglia si trova attualmente detenuto nel carcere siciliano di Pagliarelli. Lì gli è stato notificato il nuovo avviso di garanzia.

Leggi anche...

- Advertisement -