Il Gip del Tribunale di Napoli, Maria Luisa Miranda, ha convalidato l’arresto di Carlo De Benedettis, il 28enne che durante la notte di martedi’ scorso guidando un auto ha perso il controllo finendo contro alcuni alberi sulla strada tra Casamicciola e Ischia e per il cui incidente ha perso la vita la 22enne Burlaka Mykhaiela, la studentessa di origini ucraine ma residente sull’isola con la mamma da anni.

Il Gip all’esito dell’interrogatorio di garanzia ha disposto la revoca della misura cautelare personale dei domiciliari, disponendo il solo obbligo di firma per due volte al giorno presso il Commissariato di Ischia, mentre il pubblico ministero aveva chiesto il mantenimento degli arresti domiciliari. La giovane, in seguito all’impatto, e’ sbalzata fuori dall’auto andando a sbattere contro un palo e morendo sul colpo. Il 28enne venne arrestato dagli uomini del vice questore aggiunto Alberto Mannelli con l’accusa di omicidio stradale perche’ trovato positivo all’alcol test effettuato nell’immediatezza dei fatti dagli agenti della Polizia di Stato e successivamente presso l’ospedale Rizzoli. Sul corpo della 22enne sara’ eseguita l’autopsia al II Policlinico di Napoli.

ad
Riproduzione Riservata