Luigi Cesaro e Antonio Pentangelo

La Cassazione ha accolto il ricorso presentato dalla Procura di Torre Annunziata

Gli ermellini hanno accolto il ricorso della Procura di Torre Annunziata, relativamente all’ordinanza annullata dal Riesame. Gli atti verranno nuovamente inviati all’attenzione del Tribunale della Libertà di Napoli che si troverà a rivalutare l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare (ai domiciliari) che fu emessa per oltre una decina di persone, tra esse anche i parlamentari azzurri Antonio Pentangelo e Luigi Cesaro. L’inchiesta è quella sull’ex area Cirio di Castellammare di Stabia, e su un presunto giro di corruzione per ottenere permessi a costruire nell’ex insediamento industriale. Al vaglio dei magistrati c’è l’ammissibilità di un corposo faldone di intercettazioni.

Riproduzione Riservata