(A entrare in azione in via Morghen sono stati gli uomini della polizia locale)

La Municipale blocca e denuncia un 44enne di Montesanto: era già il secondo colpo nel giro di due giorni

di Luigi Nicolosi

ad

La pandemia aguzza l’ingegno. O almeno questo è quello che deve aver pensato il 44enne di Montesanto che ha pensato “bene” di appiccare un incendio all’interno di uno dei supermercati più importati del Vomero per portare via quanta più spesa possibile senza però sborsare un solo euro. Il primo colpo, avvenuto giovedì pomeriggio, è andato a segno, ma il secondo è stato invece molto meno fortunato. Una volta raggiunta la cassa, Vincenzo S. si è ritrovato infatti la strada sbarrata dagli agenti della polizia municipale.

La vicenda che ha visto il 44enne protagonista, in negativo, prende forma nel tardo pomeriggio di giovedì. Alle 18 l’uomo, già noto agli archivi delle forze dell’ordine, entra nel Carrefour di via Morghen e, preso un grande carrello, preleva generi alimentari di ogni genere. Raggiunto il reparto “biscotti”, dà quindi fuoco ad alcuni pezzi di carta innescando un principio di incendio. Il fumo non passa inosservato: scatta l’allarme, i dipendenti del supermarket si distraggono e grazie a quel diversivo il 44enne fa perdere le proprie tracce con 350 euro di spesa. Il copione si è poi ripetuto oggi pomeriggio. Ma stavolta l’esito si rivela ben diverso.

Vincenzo S. entra per la seconda volta nel market vomerese, ma non appena supera le casse alcuni dipendenti, avendone in precedenza visto le “gesta” nelle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza interna, chiamano la Munipale. Il 44enne preleva nel frattempo spesa per altri 241 euro ma non appena si appresta a raggiungere l’uscita si ritrova la strada sbarrata dagli agenti dell’unità operativa Vomero-Arenella diretta dal capitano Gaetano Frattini. Bloccato e identificato, il ladro è riuscito per il momento a cavarsela con una denuncia e una multa per violazione del decreto anticovid-19. Le indagini sul caso vanno però avanti al fine di accertare se il 44enne si sia reso protagonista anche di altri analoghi colpi.