venerdì, Maggio 27, 2022
HomeNotizie di CronacaIncendi al Vesuvio: sei famiglie evacuate a Torre del Greco

Incendi al Vesuvio: sei famiglie evacuate a Torre del Greco

Le fiamme propagate hanno tenuto impegnate due squadre di soccorso per tutta la giornata: a Torre del Greco, c’è stato fumo nero che ha reso l’aria irrespirabile.

Sei famiglie sono state costrette a lasciare temporaneamente la propria abitazione perché il vasto incendio della giornata di ieri stava rischiando di coinvolgere anche le abitazioni: impossibile tenere le finestre aperte, nella città più vicina all’ingresso del Parco del Vesuvio. Due squadre di vigili del fuoco hanno presidiato l’area colpita dall’incendio per tutta la notte. Il Vesuvio è ostaggio di piromani, che hanno bruciato quasi dieci ettari di pineta di proprietà privata.

Le fiamme, hanno prima avvolto alcune sterpaglie, intorno alle 13. Poi, il vento, ha propagato l’incendio verso ampie zone di macchia mediterranea, pini ed oleandri, fino a circondare le abitazioni. Sul luogo dell’incendio, anche i carabinieri forestali che indagano sull’origine dolosa delle fiamme, così come la protezione civile e la polizia municipale per aiutare le famiglie costrette ad andar via. Un altro rogo di minore entità si è acceso anche a Somma Vesuviana.

Sull’accaduto interviene il presidente del Parco, Agostino Casillo, che si dice preoccupato ed alimenta sospetti per l’origine dell’incendio: è avvenuto nella parte alta dell’ingresso al Parco. Casillo sostiene che ha sempre denunciato gli accaduti ai carabinieri, ma si tratta sempre delle stesse zone: non alberi di pregio che invece si trovano salendo verso la vetta del vulcano, bensì di sterpaglie, così come a Somma Vesuviana. Casillo conclude dicendo che è probabile il disegno di qualcuno che ha interessi specifici.

La foto si riferisce agli incendi del 2017

Leggi anche...

- Advertisement -