Il boss pentito Nicola Schiavone

Le motivazioni della sentenza che ha mandato assolto l’ex sindaco di Gricignano d’Aversa, Andrea Lettieri

Tre pentiti sono stati considerati inattendibili, rispetto alle dichiarazioni rese sul presunto coinvolgimento negli affari della cosca, dell’ex sindaco di Gricignano d’Aversa, Andrea Lettieri, che era accusato di concorso esterno al clan dei Casalesi. L’ex primo cittadino è andato assolto, e sono state rese note le motivazioni della sentenza. I tre collaboratori di giustizia che per i giudici del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere sono risultati essere inattendibili, sono Nicola Schiavone (figlio del boss Francesco alias Sandokan), Nicola Panaro, e Orlando Lucariello. La notizia è stata riportata dal quotidiano Cronache di Napoli.

Riproduzione Riservata