La mini discarica in via Aniello Falcone

I rifiuti si trovano nei pressi di un parco residenziale

E’ stato necessario presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Napoli e all’Asl per ottenere che una mini discarica di amianto, lasciata incustodita nei pressi di un parco residenziale di via Aniello Falcone, a Napoli, venisse messa in sicurezza.

A presentare l’esposto lo scorso 7 agosto, intimorito dalle possibili conseguenze per la salute dei residenti, è stato l’avvocato Gennaro De Falco che, purtroppo inutilmente, già il 28 luglio aveva chiesto via pec ai proprietari la rimozione dei rifiuti pericolosi. Oggi, personale specializzato si è recato sul posto e ha messo in sicurezza i tubi di amianto, che dovrebbero essere rimossi a breve. Intanto, la zona dove ormai giacevano da 7-8 anni è stata delimitata.

ad