Depressione

Il tragico gesto di un giovane di Avellino caduto in depressione

La depressione post lockdown non risparmia neanche i giovani. Il corpo semicarbonizzato di un ragazzo di 22 anni è stato trovato nella tarda mattinata a Serino, in provincia di Avellino. Si era allontanato in auto dalla casa nella quale alla frazione Ferrari viveva con i suoi genitori. Sono stati i suoi familiari a lanciare l’allarme.

Durante il periodo di lockdown dovuto alla pandemia, il giovane, che in precedenza lavorava saltuariamente come cameriere, era caduto in uno stato di depressione e paura. Da allora non era più uscito di casa. Il suo corpo è stato trovato a poca distanza dall’auto lasciata aperta in contrada Acquara. Secondo le prime indagini dei carabinieri, si sarebbe dato fuoco.

ad
Riproduzione Riservata