Un blitz della polizia al Rione Traiano (foto di repertorio)

L’operazione scattata contro il clan Cutolo di Soccavo, niente accusa di associazione mafiosa per due presunti pusher

Nelle scorse ore, i giudici del Tribunale del Riesame di Napoli, hanno confermato le 11 misure cautelari scattate nell’ambito di una inchiesta abbattutasi sul clan Cutolo del Rione Traiano, poche settimane fa. Per due degli indagati, i presunti pusher Ciro Capocelli e Andrea Mennone, è stata annullata l’accusa di associazione per delinquere di tipo mafioso. Resta in piedi, invece, per i due, quella di aver preso parte allo spaccio di droga. Sia Ciro Capocelli che Andrea Mennone, restano comunque detenuti. La notizia relativa all’esito dell’udienza davanti ai giudici del Tribunale del Riesame è stata riportata dal quotidiano Il Roma.

Riproduzione Riservata