lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeNotizie di AttualitàIl papà di Reina: non ho dubbi, so chi ha nascosto mia...

Il papà di Reina: non ho dubbi, so chi ha nascosto mia figlia

IL CASO DELLE RAGAZZE SCOMPARSE L’uomo ha presentato una denuncia dopo aver riconosciuto la voce della donna che si faceva chiamare «Giovanna da Latina», in tv

di Giancarlo Tommasone

Secondo quanto ha potuto accertare Stylo24, incrociando varie fonti, il padre di Reina – la 15enne scomparsa da una comunità di Roma lo scorso 20 marzo, e riaccompagnata a casa dalla madre, venerdì, da Achille Lauri, detto Comandante Marcos – ha presentato una nuova denuncia all’autorità giudiziaria. Ascoltando e riascoltando il passaggio del filmato (mandato in onda da Chi l’ha visto?), in cui Lauri – sollecitato dall’inviato della trasmissione Rai – chiama al telefono la ragazza, il papà di Reina avrebbe riconosciuto senza ombra di dubbio, la voce della donna che passa il cellulare a Reina (che in quel momento risulta scomparsa, ed è inequivocabilmente insieme a lei).

Donna che Lauri appella come tale Giovanna da Latina, e che avrebbe custodito la 15enne per conto del Comandante. Ed è proprio in virtù di questa convinzione, dunque – risulta al nostro quotidiano – che il padre della giovane avrebbe esposto querela, indicando agli inquirenti l’identità della persona contattata telefonicamente da Lauri, che non si chiamerebbe né Giovanna, né sarebbe di Latina.

Si tratta ovviamente di una valutazione che l’uomo ha fatto sulla base delle proprie conoscenze, e che Stylo24 riporta per dovere di cronaca, tanto più per l’estrema delicatezza della vicenda, che investe una minore. Ribadiamo che il nostro giornale ha avuto modo di verificare con più fonti la veridicità di questa denuncia, e per tali motivi ha deciso di darne notizia ai suoi lettori. Nei giorni scorsi, il papà di Reina – sempre come riportato da Stylo24 – ha esposto querela contro il Comandante Marcos, e nei confronti di chi ha diffuso senza autorizzazione il documento relativo al provvedimento del Tribunale per i Minorenni di Roma.

Leggi anche...

- Advertisement -