Va agli azzurri il derby campano, 2-0 allo stadio Maradona. Il Napoli riprende il proprio cammino conquistando 3 punti fondamentali in ottica Champions

di Stefano Esposito

Va agli azzurri il derby campano, 2-0 allo stadio Maradona. Il Napoli riprende il proprio cammino conquistando 3 punti fondamentali in ottica Champions

ad

Gran ritorno da titolare per Dries Mertens, autore del vantaggio nel giorno della sua 250esima presenza in Serie A.

Fortuito il raddoppio di Politano (in partnership con Di Lorenzo), ingenua l’espulsione di Koulibaly nel finale.

Il Napoli ottiene la quarta vittoria casalinga di fila senza subire reti, aggancia la Lazio al 6° posto e si prepara al forcing finale in campionato sulla strada dell’Europa.

Era dal marzo 2011 (otto) che il Napoli non terminava almeno quattro match interni di fila in Serie A senza subire gol

Mertens sale a 131 reti come leader nella speciale classifica dei migliori marcatori all-time con la maglia del Napoli.

Un traguardo tagliato in corrispondenza con la sua 250esima presenza in Serie A.

Serie A: 98 gol
Champions League: 16 gol
Europa League: 10 gol
Coppa Italia: 6 gol
Preliminari di Champions League: 1 gol

Il commento del club azzurro

“Dries is back!

Mertens torna in campo dall’inizio e segna il gol che apre e marchia la serata del derby. Il bomber azzurro ci mette una mezzoretta per girare d’astuzia e rapidità un destro rapace nell’angolo lontano e inarrivabile.

E’ il suo gol numero 131 che allunga la leadership nella classifica dei marcatori “all time” con la nostra maglia. E’ l’input di una sfida comandata senza esitazione dal Napoli e chiusa nella ripresa con il 2-0 di Politano su incursione di Di Lorenzo.

Il Napoli aggancia il vagone che viaggia verso la zona Champions e riprende il cammino in campionato con forza e convinzione.

Si ricomincia mercoledì a Reggio Emilia contro il Sassuolo, per la prima tappa di un marzo lungo ricco di appuntamenti cruciali.
L’avventura azzurra continua…”

Riproduzione Riservata