Cessioni, prestiti ed acquisti. Giorni caldi in casa Napoli. Da definire il futuro di alcuni azzurri e da completare la rosa a disposizione di Rino Gattuso

di Stefano Esposito

Arek Milik

ad

Fino a qualche giorno fa, sembrava destinato alla Roma. Poi è cambiato tutto.
Difficilmente il polacco resterà in Italia. Nelle ultime ore sta prendendo corpo l’ipotesi di un trasferimento dell’ex Ajax all’estero, precisamente in Inghilterra.

Il Tottenham, almeno per il momento è in primissima fila. Il Newcastle è la seconda società seriamente interessata al calciatore.

Kalidou Koulibaly

Il difensore senegalese ha regolarmente giocato la gara contro il Parma e probabilmente farà lo stesso contro il Genoa, ma tutto può ancora succedere. Il calciatore piace a PSG e City.
E’ la prima scelta di Leonardo come sostituto di Thiago Silva. Il PSG è in trattativa con l’agente Fali Ramadani. Il Napoli chiede almeno 75 milioni di euro per venderlo

Matías Vecino

Gli azzurri sono in trattativa con l’Inter e con l’agente del giocatore; l’uruguaiano ha già dato disponibilità al trasferimento e i contatti proseguono.

La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto, che diventa obbligo al raggiungimento di un determinato numero di presenze. Si discute della cifra del riscatto: la richiesta dei nerazzurri è 18 milioni, il Napoli vorrebbe spendere meno.

Vecino al momento è infortunato e il suo rientro dovrebbe avvenire tra due mesi ma gode dell’apprezzamento di Gattuso, che lo ritiene perfetto in un centrocampo a due, a tre e anche sulla trequarti.E soprattutto sarebbe un’occasione praticamente a costo zero, vista anche la necessità del club di sostituire Allan.

Ecco il perché di una formula che permetterà al Napoli di poter valutare la tenuta e l’adattamento del giocatore, prima di procede all’acquisto