Una vera e propria polemica si è innescata ieri sera al San Paolo, durante il match Napoli-Roma (terminato 2-1), tra i dirigenti degli azzurri e quelli dei giallorossi. A quanto pare gli ospiti avrebbero violato il protocollo sanitario.

Stando alle ultime indiscrezioni riportate dalla ‘Repubblica’, la Roma avrebbe deciso di far accomodare in panchina anche tutte le riserve che sono state convocate per il match. In tal modo non sono state rispettate le disposizioni necessarie imposte per il distanziamento sociale.

ad

Al contrario, la panchina del Napoli, era composta solo dal tecnico Gennaro Gattuso e dal suo staff, mentre i giocatori che non avrebbero giocato nell’11 titolare, ma che sarebbero subentrati a partita in corso, la maggior parte di loro sedeva in tribuna. Questa situazione ha innervosito molto la dirigenza azzurra che ha avuto da ridere ai colleghi giallorossi.  

Il Napoli avrebbe interpellato l’arbitro Rocchi e adesso bisognerà attendere il referto di fine partita. La dirigenza della Roma si dichiara pronta per eventuali chiarimenti e si assume le responsabilità della loro decisione.

Dopo l’intervallo, per una questione di parità, anche il Napoli ha fatto accomodare in panchina coloro che inizialmente erano seduti in tribuna. Il patron ADL non vuole lasciar correre la vicenda e interpellerà la Figc e la Lega per ricevere chiarimenti e spiegazioni.

Riproduzione Riservata