martedì, Gennaio 18, 2022
HomeNotizie di AttualitàIl Covid-19 manda in crisi anche le coppie: «Se non ti vaccini...

Il Covid-19 manda in crisi anche le coppie: «Se non ti vaccini mi separo»

L’ultima frontiera delle liti matrimoniali

di Ilaria Riccelli

Gli effetti del virus sono letali anche per i matrimoni a quanto pare. Cosicché sono in esponenziale aumento le separazioni dei coniugi che non riescono a trovare un accordo sulla necessità o meno di fare il vaccino a sé stessi e ai propri figli.  Il vero e proprio boom di separazioni si sta registrando nella provincia di Caserta. A lanciare l’allarme è l’avvocato matrimonialista Carmen Posillipo che si dichiara subissata dai clienti che vogliono assolutamente separarsi per via delle divergenze che sono nate con la pandemia, dalla crisi economica, dalla perdita del lavoro di uno dei coniugi e adesso anche per il vaccino.

Sono molti gli avvocati che purtroppo hanno riscontrato la stessa tendenza alla separazione delle coppie in questo momento di grandi difficoltà. Sarebbero per lo più gli uomini a non volersi vaccinare «Un tempo – spiega l’avvocato Carmen Posillipo – si litigava per le vacanze, per la celebrazione dei sacramenti, per la scelta dello sport. In tempo di covid si litiga per il vaccino. ‘Avvocato, può chiedere al mio coniuge il consenso per il vaccino a mio figlio?’.

Oppure ‘Avvocato, può rispondere al mio coniuge che io per il momento il vaccino ai miei figli non voglio farlo?’: queste sono le richieste che sono costretta a fronteggiare da inizio anno», sottolinea la legale, «la richiesta per l’assegno unico e quella per il consenso al vaccino quest’anno vanno a braccetto» Il virus ci sta separando, in ogni modo.

Leggi anche...

- Advertisement -