La famiglia del ragazzino è già stata contattata dalle forze dell’ordine

Con riferimento al video del ragazzo che imperversa sul web al comando della cabina di un treno Eav, ringraziamo il Commissariato di P.S. di Secondigliano che, coadiuvato dal Commissariato PS di San Giovanni, ha tempestivamente identificato l’autore del gesto. Si tratta di un ragazzo di 15 anni, del quartiere San Giovanni, a quanto pare membro di una sorta di baby gang.

Anche se, probabilmente, non perseguibile penalmente Eav si riserva di costituirsi parte civile. Ci risulta che la famiglia sia già stata contattata dalle forze dell’ordine. Il tema sociale che si pone è il seguente: come non lasciare impunito il gesto?

ad