Si tratta di Semen Hrybovych, un muratore ucraino di 26 anni, di cui si erano perse le tracce dal 12 dicembre scorso.

E’ stato identificato da “Chi l’ha visto?” dopo un confronto sul sito del programma, l’uomo trovato senza vita a in mare nelle acque di Bacoli, a Napoli. Si tratta di Semen Hrybovych, un muratore ucraino di 26 anni, arrivato in città nel 2015, che dal 12 dicembre non era più rientrato nella casa che condivideva con un coinquilino.

Il dettaglio decisivo per il riconoscimento è stato il grosso tatuaggio di una donna alata sulla spalla destra.

ad