martedì, Agosto 16, 2022
HomeSanitàI timori dei partenopei dopo le vacanze in Sardegna: faremo il tampone

I timori dei partenopei dopo le vacanze in Sardegna: faremo il tampone

I 512 a bordo della nave proveniente da Cagliari si aspettavano il prelievo al porto di Napoli, ma da Piazzale Pisacane sottolineano: rispettate tutte le misure

Caos e paura del contagio per i vacanzieri rientrati dalla Sardegna, anche a Napoli. Secondo il bollettino diffuso ieri dall’Unità di crisi della Regione, sono 138 i nuovi positivi in Campania. Di questi, 41 sono viaggiatori: 23 provenienti dalla Sardegna, 12 dalla Grecia, 3 da Malta, 3 dalla Spagna. Restando su chi ha trascorso giorni di vacanza sulla seconda isola d’Italia per grandezza, si rilevano le lamentele dalla maggior parte dei 512 tornati a Napoli, a bordo di una nave della Tirrenia proveniente da Cagliari. Molti dei vacanzieri si aspettavano un prelievo (che non c’è stato, perché non previsto) allo sbarco, e quindi hanno sottolineato che si rivolgeranno all’Asl per sottoporsi al tampone. Nel frattempo monta il caos e il timore del contagio, per quanti hanno passato le ferie in Sardegna. Tornando all’arrivo della nave Tirrenia a Napoli, da Cagliari, i vertici dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale, hanno tenuto a sottolineare che nello scalo partenopeo «sono state rispettate e vengono rispettate tutte le misure previste dalla legge».

Leggi anche...

- Advertisement -