Un'aula scolastica (foto di repertorio)

I familiari dell’alunna di sei anni (che frequenta un istituto comprensivo di Torre del Greco) hanno presentato esposto alle forze dell’ordine

Un caso di presunta negligenza in aule scolastiche, è stato denunciato dalla responsabile dell’associazione La Libellulla, di Torre del Greco, Maria Orlando. L’associazione si occupa di una segnalazione portata alla propria attenzione dai genitori di una bimba di sei anni, affetta da una grave forma di autismo. I genitori della piccola hanno presentato un esposto alle forze dell’ordine, perché a loro dire, la figlia non sarebbe stata accudita come si dovrebbe, dalle insegnanti della scuola elementare che frequenta (scuola che si trova nella città corallina).

Il pediatra ha diagnosticato alla bimba, una «severa infiammazione delle vie urinarie». Che, secondo i genitori, sarebbe stata provocata dal fatto che la bambina non sarebbe «mai stata portata in bagno» dal personale dell’istituto comprensivo che frequenta. Si tratta di una accusa pesante, sulla quale sono chiamate a fare luce le forze dell’ordine. Chiarezza sulla vicenda è stata invocata anche dai responsabili dell’associazione La Libellula. La notizia è stata riportata dal quotidiano Metropolis.

ad
Riproduzione Riservata