mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizie di CronacaI Casalesi e il mega appalto: «Con il 5% hai capito quanti...

I Casalesi e il mega appalto: «Con il 5% hai capito quanti soldi sono?»

Le mire del ras Giovanni Della Corte sul finanziamento da 60 milioni di euro

La fazione degli Schiavone ambiva a guadagnare anche sui grossi appalti che venivano assegnati in provincia di Caserta. Gli inquirenti lo hanno scoperto dalle intercettazioni che poi sono sfociate anche nell’indagine che a novembre 2022 ha portato all’arresto di 37 persone ritenute affiliate agli Schiavone e ai Bidognetti. In una telefonata intercettata un soggetto avvisa Giovanni Della Corte «dell’imminente arrivo del finanziamento di 60 milioni di euro – scrivono gli inquirenti nell’ordinanza -, destinato all’impianto comprensoriale di depurazione di Napoli Nord, sito nel comune di Orta di Atella».

Il soggetto riferisce di aver appreso la notizia da una persona del Consorzio« che gestisce la struttura, che in cambio “lui vorrebbe mettere, non vuole niente, vorrebbe rimanere il figlio perché lui se ne deve andare in pensione (…)sa solo che a noi ci pagano, dice che adesso sono arrivati sessanta milioni di euro…”». Una notizia che entusiasma l’uomo al punto che Della Corte risponde «se ci prendiamo il 5% qua, hai capito quanti sono… sei per cinque trenta…».

Nel corso dell’indagine l’autorità giudiziaria ha verificato che la Provincia di Caserta ha adottato l’Autorizzazione Unica Ambientale in favore di una società (non coinvolta nell’indagine), per l’impianto ubicato in Orta di Atella, relativo al collettamento, trattamento e depurazione delle acque reflue urbane e industriali.

Articoli Correlati

- Advertisement -