La vicenda nel Napoletano: alla vista dei militari, il minorenne si è dato alla fuga per 4 chilometri, finendo col tamponare un altro veicolo.

Subito hanno capito che qualcosa non andava, i carabinieri, quando hanno notato che in quella vettura c’erano persone all’apparenza un po’ troppo giovani, compreso il guidatore. Così la richiesta di fermarsi, ignorata e la fuga. Conclusasi con il tamponamento di un altro veicolo, la donna alla guida del quale è finita in ospedale. I fatti si sono verificati a Poggiomarino, in provincia di Napoli, dove un 15enne è stato denunciato per guida senza patente, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Il 15enne aveva infatti preso, senza permesso, l’auto del padre per un giro con altri 3 coetanei, prima di essere intercettato dai militari in via Palma. L’inutile tentativo di fuga è durato per 4 chilometri fino a via Vasca Pianillo, nel confinante comune di San Giuseppe Vesuviano. È lì che il veicolo ha terminato la sua corsa, dopo aver tamponato una autovettura occupata da marito, moglie e due bambini di 1 e 3 anni. La donna è finita in ospedale per un trauma cervicale. I minori sono stati riaffidati ai genitori.

ad
Riproduzione Riservata