Intanto, l’avvocato del tabaccaio Gaetano Scutellaro fa sapere che ricorrerà al Riesame per rivedere la misura cautelare in carcere

E’ stata la donna più famosa d’Italia per circa una settimana: la settantenne napoletana, vincitrice del conteso gratta e vinci da 500 milioni di euro, è attualmente protetta da uno stuolo di avvocati e dai più vicini parenti, nonché dalle forze dell’ordine. La vicenda è stata sulla bocca di tutta la penisola, ed è lecito che la donna attualmente sia super protetta. Non è da escludere un trasloco dal quartiere natio della vincitrice, onde evitare parenti questuanti ed il concreto rischio di ritorsioni e minacce.

ad

I progetti di questa vincita sono cauti: vorrebbe ridipingere casa, magari ammodernare la cucina, ma ci sono altre priorità a cui la donna dovrà fare riferimento.

Nel frattempo, l’uomo che aveva provato a strapparle il biglietto, Gaetano Scutellaro, è rinchiuso al carcere di Santa Maria Capua Vetere, ed il suo legale, Vincenzo Strazzullo, fa sapere che il suo assistito soffre di una patologia psichiatrica ben più grave del bipolarismo, pertanto chiederà al Riesame la revoca della misura cautelare in carcere.

Riproduzione Riservata