giovedì, Agosto 18, 2022
HomeNotizie di CronacaGli chiede l'elemosina, poi lo minaccia di morte: paura in pieno centro...

Gli chiede l’elemosina, poi lo minaccia di morte: paura in pieno centro a Napoli

I carabinieri arrestano il 39enne Giuliano Bevilacqua: è accusato di tentata rapina ed estorsione

Elemosina “molesta” in pieno centro a Napoli, scattano le manette per un senza fissa dimora, accusato di aver minacciato e tentato di rapinare un malcapitato. Dieci minuti dopo le 7 di questa mattina, un 25enne passeggia in Corso Umberto I. Giuliano Bevilacqua, 39 anni, lo avvicina e gli chiede una monetina. Poi incalza, gli afferra il braccio, lo strattona e lo minaccia di morte. Vuole tutte le banconote che ha nel portafogli. La vittima riesce a divincolarsi solo dopo avergli consegnato alcune monete da 50 centesimi. Poche decine di metri più avanti ci sono i carabinieri del nucleo Radiomobile di Napoli. Il 25enne sbraccia e chiede loro di fermarsi. Racconta tutto e descrive il 39enne. Bevilacqua intanto scappa e si nasconde tra le auto in sosta. Sforzo inutile, i militari lo individuano facilmente, lo bloccano e poi lo arrestano per tentata rapina ed estorsione. Si trova adesso in attesa della direttissima.

Leggi anche...

- Advertisement -