TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Omicidio ieri sera ad Afragola (Napoli). Un uomo di 51 anni, Giuseppe Orlando, titolare di una caffetteria, e’ stato ferito gravemente in via Milano ed e’ poi morto poco dopo il trasporto in ospedale, al San Giovanni Bosco di Napoli. Sul fatto indaga la Polizia. L’uomo era gia’ noto alle forze dell’ordine. Il killer gli ha sparato in faccia. Squadra Mobile e commissariato di Afragola hanno avviato le indagini per ricostruire dinamica dell’omicidio e possibile movente. Sul posto e’ arrivato un magistrato della Dda.

 

Giuseppe Orlando 61 anni, era il cognato di Francesco Favella, boss di Afragola, zona a Nord di Napoli. La vittima aveva precedenti per estorsione, contrabbando e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo era a bordo di un a Ford Focus trovata crivellata di proiettili e sarebbe stata inseguita prima dell’agguato dall’altra auto pure trovata in via Milano. La zona di Afragola e’ in fibrillazione per una faida tra vecchie e nuove generazioni e ha provocato molti agguati e intimidazioni con bombe ad esercizi commerciali.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT