Il giovane è stato vittima della furia dei due al culmine di una lite per futili motivi.

I carabinieri della Stazione di Giugliano in Campania hanno identificato i due giovani che la sera del 18 agosto scorso, per futili motivi relativi ad una lite tra ragazzi, avevano aggredito un 17enne in Piazza Gramsci a Giugliano, causandogli la frattura del setto nasale.

Si tratta di un 15enne e un 19enne del posto, entrambi incensurati, ma conosciuti in città.

ad

Saranno denunciati, ciascuno alla competente Procura, di Napoli Nord e a quella per i minorenni, per il reato di lesione personale aggravata.