La vicenda.

I carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 21enne di Palma Campania e di un 38enne napoletano, entrambi noti alle forze dell’ordine. I due sono stati ritenuti responsabili di rapina aggravata commessa lo scorso 11 novembre a Gragnano ai danni di un giovane a cui era stata sottratta l’auto.

L’indagine dei militari ha permesso di accertare che quella sera di novembre la vittima – una volta parcheggiata la sua auto – è stata avvicinata dai due uomini che, minacciandolo con un grosso coltello da cucina, si son fatti consegnare le chiavi del mezzo con il quale si sono allontanati. Il giovane è stato anche colpito con un pugno. l’auto fu trovata a Scafati e restituita.

ad
Riproduzione Riservata