Intercettato mentre tornava a casa e aggredito, è quanto accaduto al giornalista Pino Grazioli. «Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, d’intesa con il presidente nazionale Carlo Verna è al fianco di Pino Grazioli di Paradise tv, pestato a sangue nella notte tra giovedì e venerdì mentre rientrava nella sua casa a Villaricca (Napoli)».

E’ quanto si legge in una nota dell’Ordine dei giornalisti della Campania.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

Pino Grazioli, prosegue la nota «è un giornalista molto impegnato nella Terra dei Fuochi con numerosi servizi di denuncia sul degrado del territorio a Nord di Napoli. Nessuna intimidazione potrà fermare Grazioli e i tanti giornalisti impegnati nella denuncia contro le ecomafie».