Il sindaco Luigi de Magistris

Dopo la bocciatura inflitta dal Tar, il sindaco di Napoli annuncia una nuova ordinanza

Stando a quanto ha dichiarato – ma il sindaco di Napoli ci ha abituato ai repentini dietrofront – Luigi de Magistris andrà avanti per la sua strada, ed è deciso a emettere un nuovo provvedimento. Appena 48 ore fa è arrivata la sospensiva del Tar, che di fatto ha bloccato parzialmente l’ordinanza del Comune di Napoli, quella emessa per concedere più spazio agli esercenti relativamente ai tavolini da posizionare all’esterno dei locali. Il divieto da parte del Tar è per i tavolini che Palazzo San Giacomo consentiva allocare, nella parte in cui lo spazio aggiuntivo impattava con il Codice della strada, e nei luoghi considerati di pregio artistico Dopo lo stop del tribunale amministrativo regionale, il sindaco si è rivolto al Governo, chiedendo interventi immediati. Poi l’annuncio della nuova ordinanza. «Sono a rischio migliaia di posti di lavoro», ha sottolineato il sindaco. Che ha aggiunto: «Il Comune emetterà un nuovo provvedimento d’urgenza».