Già ai domiciliari per una rapina.

Voleva acquistare un auto e per ottenere il finanziamento ha utilizzato documenti falsi. Era il Luglio del 2018 e un 32enne di Casalnuovo di Napoli si trovava in Germania. Ha provato a trarre in inganno i dipendenti di una concessionaria di Kandern ma è finita male.

Ritenuto responsabile di truffa e falsificazione di documenti, Vasaturo – già ai domiciliari per una rapina commessa nel novembre 2018 – è stato raggiunto da un mandato di arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria teutonica. Ad eseguire il provvedimento e a tradurre il 32enne al carcere di Poggioreale i carabinieri della Tenenza di Casalnuovo.

ad