sabato, Maggio 28, 2022
HomeNotizie di Società«Vai male a scuola? Ti frusto con il cavo elettrico». Genitori condannati

«Vai male a scuola? Ti frusto con il cavo elettrico». Genitori condannati

di aemme

I ragazzi vanno male a scuola, portano a casa brutti voti. Così i genitori pensano di dover escogitare una punizione esemplare per disciplinare i due “discoli”. Decidono di picchiare i figli con la scopa e di frustrali con un cavo elettrico. E’ quanto si apprende dall’edizione odierna de “La Provincia Pavese”.

Picchiano i figli con la frustra perché vanno male a scuola

I due genitori di origine indiana hanno riservato punizioni corporali ai figli, un ragazzo e una ragazza rispettivamente di 16 e di 12 anni. E’ quanto accertato dal Tribunale che ha comminato la pena (sospesa) di quattro mesi per abuso di mezzi di correzione. La Corte ha altresì stabilito che i figli devono essere risarciti per le violenze subite con una somma pari a 10mila euro a testa. I fatti risalgono a tre anni fa. I figli avevano denunciato i genitori per maltrattamenti in famiglia, ma il reato è stato poi derubricato in abuso di mezzi di correzione. Tra l’altro durante l’udienza i legali dei due ragazzi hanno spiegato al Giudice che i voti dei figli erano sopra la sufficienza. Non che le punizioni fossero giustificate in altre circostanze. In ogni caso i genitori volevano voti più alti. Non erano appagati dal “sei”. La questione comunque è ben lungi dall’essere risolta. Il legale dei genitori ha annunciato il ricorso in Appello.

Leggi anche...

- Advertisement -