Le scelte dell’allenatore.

E’ rimasto in silenzio Gennaro Gattuso alla vigilia della sfida contro il Perugia in Coppa Italia. Ma durante la consegna del Tapiro d’Oro da parte di Valerio Staffelli di Striscia la Notizia, il tecnico azzurro ha ammesso che “bisogna andare in visita tutti assieme da San Gennaro per i gol subiti”. Naturalmente il riferimento al match perso incredibilmente in casa della Lazio per colpa di Ospina. Domani certi errori non sono ammessi: in palio ci sono i quarti del trofeo tricolore al quale Gattuso tiene tanto e sara’ fondamentale vincere visto che in questo 2020 si e’ solo perso.

Ci sara’ naturalmente turnover visto che poi sabato si dovra’ sfidare la Fiorentina in campionato. Partendo dall’attacco ci sara’ finalmente spazio per Lozano. Il messicano da quando e’ arrivato Ringhio non e’ mai partito titolare e nel suo Paese si sono lamentati per il suo ingresso solo negli ultimi due minuti della sfida con la Lazio. Come prima punta del tridente dovrebbe esserci Llorente ma potrebbe partire Milik. Dall’altra parte ballottaggio tra Insigne e Younes. A centrocampo ci sara’ l’esordio di Demme. Il Diego tedesco ma di origini di Ercolano sara’ al centro del reparto per provare a dettare i tempi.

Ci sara’ anche Elmas al suo fianco. A sinistra piu’ Zielinski che Fabian Ruiz. In difesa gli uomini sono contati: Luperto e Mario Rui copriranno la zona mancina, Hysaj e Manolas quella destra cosi’ riposera’ un po’ Di Lorenzo. Tra i pali Ospina nonostante l’errore con la Lazio anche perche’ Karnezis e’ out per problemi alla caviglia.