TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il telefono da portare via lo aveva scelto bene, costava 1.400 euro.  I carabinieri della Stazione di Pompei hanno individuato e tratto in arresto per il furto aggravato di uno smartphone, all’interno di un centro commerciale della città, il 42enne di origine georgiana Giorgi Kopadze, noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

ad

Per quel furto commesso il 3 gennaio scorso, l’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata.

I militari hanno notificato al 42enne la misura quando si è recato alla Stazione di Borgoloreto dove doveva presentarsi due volte al giorno poiché era sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il reato di furto. Dopo le formalità di rito, il georgiano è stato arrestato e condotto in carcere.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT