sabato, Maggio 28, 2022
HomeNotizie di PoliticaFurbetti del vaccino: De Luca fa saltare la fila anche ai suoi...

Furbetti del vaccino: De Luca fa saltare la fila anche ai suoi collaboratori

Interrogazione sulla possibilità che alcuni componenti degli uffici di diretta collaborazione del governatore della Campania avrebbero ricevuto le tanto agognate dosi grazie a nuove eccezioni rispetto a quanto previsto dal Piano regionale.

Vincenzo De Luca, torna di nuovo al centro delle polemiche in merito alla questione vaccini. Come riportato dal “Corriere del Mezzogiorno”, infatti, alcuni componenti degli uffici di diretta collaborazione del governatore della Campania avrebbero ricevuto le tanto agognate dosi. “Circostanza questa che rappresenterebbe nuove eccezioni rispetto a quanto previsto dal Piano regionale”, come affermato dal capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Giampiero Zinzi, annunciando una interrogazione sulla vicenda.

Dello stesso avviso anche il leader del Carroccio, Matteo Salvini. “Troppi furbetti del vaccino che saltano la fila, e in Campania ci aspettiamo chiarezza immediata sulle dosi che sarebbero state già somministrate ai collaboratori del presidente De Luca. La Lega farà una interrogazione. Sulla salute non si scherza”. E, come lui, attraverso un messaggio sul suo profilo Twitter, anche il segretario regionale della Campania della Lega Salvini Premier, Valentino Grant. “Serve immediata chiarezza sui furbetti del vaccino, che saltano la fila a discapito di ammalati e di personale medico. Pronta interrogazione”.

Immediata la replica dell’Unità di crisi della regione Campania, che ha precisato come “in merito a notizie stampa, si comunica che le vaccinazioni in Campania, sin dall’inizio della campagna vaccinale, avvengono nel pieno rispetto dei protocolli ufficiali, secondo le priorità previste dal Piano nazionale”.

Leggi anche...

- Advertisement -