TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

di Francesco Vitale

ad

I danni alle cose si attestano su diverse decine di miglia di euro; ma, fortunatamente non si registrano persone coinvolte nella frana che si è verificata nella serata di sabato, all’interno del Parco Miraglia, complesso residenziale attiguo al Parco Comola Ricci, zona Posillipo. L’area in cui è avvenuto lo smottamento è considerata a rischio idrogeologico e ci sarebbe una ordinanza, risalente agli anni Settanta, che dichiarerebbe la citata zona interdetta relativamente a nuove costruzioni.

Ma tornando alla cronaca degli ultimi giorni, a causa di lavori effettuati presso un appartamento al Parco Comola Ricci (si tratterebbe di opere di ristrutturazione in fase di realizzazione in una casa adibita a bed & breakfast) avrebbero innescato pressioni così elevate da far saltare una conduttura idrica.

E da qui l’infiltrazione d’acqua in un muro di contenimento e lo smottamento registrato nell’area del Parco Miraglia. Sul posto, immediatamente dopo il verificarsi dell’evento, si sono portati e sono intervenuti vigili del fuoco e forze dell’ordine.  E’ ipotizzabile che nelle prossime ore sarà inviata una informativa alla Procura della Repubblica che sull’accaduto, potrebbe aprire un’inchiesta. I residenti del complesso residenziale posillipino hanno cominciato a redigere la lista dei danni subiti dalle proprie vetture, che (come si evince dal video che pubblichiamo) sono state letteralmente sommerse da un fiume di fango, detriti e grosse pietre. Solo per un caso fortuito, nessuna persona è rimasta ferita. Il rischio relativo al verificarsi di una tragedia è stato davvero altissimo. Nonostante la zona resti sotto stretta osservazione, c’è molta apprensione da parte dei residenti che temono il verificarsi di altri smottamenti.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata