Grotta delle Felci, Capri

Il crollo nella zona denominata Grotta delle felci

La frana che ieri ha investito Grotta delle Felci, a Capri (Napoli) ha provocato più danni di quanto si credesse. Non sono stati divelti solo alcuni alberi durante il percorso franoso ma in alcune ville che si trovavano intorno sono caduti piccoli massi rocciosi che hanno portato la squadra dei Vigili del Fuoco, dopo un’attenta ispezione del tratto investito dalla frana, ad emettere decreto di sgombero a tutela delle abitazioni che si trovavano nell’area circostante ed a tutela dell’incolumità pubblica.

Sul luogo dell’incidente sono accorsi i Carabinieri della stazione di Capri, agenti del locale commissariato, la Polizia Municipale ed il sindaco Marino Lembo unitamente al tecnico del Comune di Capri.

ad