La lettera del governo.

“La lettera arrivata ieri dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, da parte della ministra Paola De Micheli, e’ molto importante perche’ se non avessimo avuto questa lettera che rassicurava dell’arrivo dei soldi, dovuti a Metropolitana e quindi alle imprese, entro fine anno avremmo rischiato la chiusura dei cantieri. Ora abbiamo il vento in poppa per rispettare il cronoprogramma del 2020/2021 che e’ ricchissimo”. Cosi’ il sindaco di Napoli Luigi de Magistris sui fondi per il completamento della Linea 1 della Metropolitana e i lavori che interesseranno la nuova Linea 6.

“Solo nel 2020 – ha annunciato il primo cittadino a margine dell’inaugurazione di piazza Garibaldi e dello snodo intermodale – ci sara’ l’inugurazione di tre nuove stazioni e arrivano i nuovi treni. Siamo alla svolta definitiva per il trasporto su ferro e non solo. È la vittoria di una grande squadra”.

Le parole del ministro De Micheli

“I soldi per continuare i lavori delle linee 1 e 6 della metropolitana di NAPOLI arriveranno entro la fine dell’anno. C’è stato un problema tecnico che abbiamo risolto appena il sindaco mi ha informato e quindi i lavori potranno proseguire”. Lo ha annunciato il ministro delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli a NAPOLI. Il ministero con una lettera arrivata ieri all’amministrazione comunale ha stanziato i 100 milioni per proseguire i lavori della Linea 1, che dovrà arrivare fino all’aeroporto di Capodichino, e della Linea 6 che collegherà Piazza Municipio con l’area ovest della città.

“Sto seguendo – ha aggiunto De Micheli – il completamento di quello che si sta facendo e valutando la parte finanziaria di quello che resta da fare. E’ una pratica che ha bisogno di qualche settimana ma è chiaro che il governo vuole dare a NAPOLI la sua infrastruttura di trasporto completa. Magari non la vedrò realizzata completamente da ministro ma darò il mio contributo perché questo”.