Ennesimo episodio razzista avvenuto nei confronti di un cittadino napoletano trapiantato al Nord Italia. Questa volta i fatti si sono verificati a Follonica, in Toscana, quando il cliente di una pizzeria ha ritenuto il conto eccessivo per la cifra di 6 euro, che non riteneva di dover pagare.

ad

 

La situazione è degenerata quando lo stesso si è rivolto nei confronti del proprietario di origini partenopee con l’epiteto offensivo e razzista: “Napoletani di me…”. Rivolgendosi allo stesso e anche ai suoi familiari. La lite, scoppiata lo scorso venerdì, ha portato anche all’intervento di una pattuglia dei carabinieri per riportare la calma.

 

Riproduzione Riservata