Da sinistra Reina, insieme ad Achille Lauri, detto Comandante Marcos, e l'altra ragazza scappata dalla comunità, 'Laura'

IL CASO DELLE RAGAZZE SCOMPARSE La 17enne scappata dalla struttura per minori, fu «riaccompagnata» a casa della madre da Achille Lauri (alias Comandante Marcos)

di Giancarlo Tommasone

Secondo quanto è riuscito ad accertare Stylo24, incrociando varie fonti, l’abitazione-ricovero in cui per alcune settimane avrebbe trovato appoggio Laura (il nome è di fantasia per tutelarne la privacy), è nell’area Nolana, comprensorio della provincia di Napoli. La ragazza, che tra qualche mese compirà 18 anni, lo scorso anno si è allontanata da una casa famiglia di Roma, facendo perdere le tracce per una ventina di giorni.

ad

E’ ricomparsa presso l’abitazione della madre, a Civitavecchia, accompagnata lì, da Achille Lauri, detto Comandante Marcos (un uomo originario di San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli). Nel periodo in cui Laura risultava di fatto scomparsa, avrebbe dunque trovato appoggio nell’abitazione dell’area Nolana.

La 17enne, lo scorso venerdì, si è lasciata immortalare in uno scatto (che ripubblichiamo in copertina), insieme a Lauri, e alla 15enne Reina, altra ragazza laziale, che – come Laura – non solo era scappata da una struttura per minori, ma che (proprio venerdì) è stata riaccompagnata presso l’abitazione della madre, sempre dal Comandante Marcos.

Riproduzione Riservata