giovedì, Agosto 11, 2022
HomeEconomiaIl Fisco punta sui social network per stanare gli evasori

Il Fisco punta sui social network per stanare gli evasori

di aemme

Lo Stato sta per intraprendere una caccia all’evasore fiscale senza esclusione di colpi. L’obiettivo, così come si apprende dall’edizione odierna del Messaggero, è quello di utilizzare al massimo gli strumenti dell’intelligenza artificiale, senza escludere la ricerca di informazioni sui motori di ricerca o social network. La strategia è già stata predisposta dal Ministero dell’economia e dell’Agenzia delle Entrate.

Tra gli impegni assunti c’è anche quello di modernizzare l’amministrazione fiscale

Tra gli impegni assunti c’è anche quello di modernizzare l’amministrazione fiscale e le sue procedure e pertanto ottenere una riduzione del tax gap (la distanza tra il gettito delle imposte teoricamente dovuto e quello effettivamente incassato dall’amministrazione). Alcune misure sono già state adottate, altre sono in via di definizione. Sarà necessario un passaggio con il Garante per la protezione dei dati personali, ma la strada è comunque segnata.

La lente di ingrandimento del Fisco sui social network

Si utilizzeranno algoritmi appositamente programmati attraverso i quali “effettuare sistematicamente atività di analisi del rischio basate sulla raccolta massiva e sull’elaborazione automatizzata dei dati liberamente accessibili su siti e piattaforme web nonché quelli resi pubblici dagli utenti”. Le comunicazioni potranno avere la forma dell’accertamento formale oppure della cosiddetta lettera di compliance con la quale si avvisa l’interessato di una possibile anomalia invitandolo a mettersi in regola.

Leggi anche...

- Advertisement -