giovedì, Maggio 26, 2022
HomeNotizie di EconomiaFisco, rallenta recupero evasione: Napoli incassa appena 12mila euro

Fisco, rallenta recupero evasione: Napoli incassa appena 12mila euro

Il focus della Uil sulla situazione dei Comuni italiani è stato effettuato sui dati del Ministero dell’Interno

Il focus è improntato sui dati del Ministero dell’Interno, diffusi dal 2010. Rallenta la compartecipazione dei Comuni al contrasto all’evasione: le somme spettanti quest’anno agli enti locali per la loro partecipazione all’attività di accertamento fiscale e contributivo per l’anno 2019 ammontano a 7,8 milioni di euro, con un calo del 31,8% rispetto al 2018. E’ quanto emerge da uno studio della Uil Servizio Lavoro, Coesione e Territorio. A livello di singoli enti – si evidenzia nel rapporto – il Comune di Napoli, lo scorso anno, ha recuperato appena 12 mila euro. San Giovanni in Persiceto (Bologna), invece, ha recuperato 1,2 milioni di euro, diminuendo di 300mila euro la performance dell’anno precedente, e distaccando di oltre mezzo milione la città di Genova che ha incassato 580mila euro; Torino 518mila euro; Milano 355mila euro; Bologna 260mila euro; Prato 250mila euro; Brescia 205mila euro; Bergamo 190mila euro; Rimini 166mila euro; Cernusco sul Naviglio (Milano) 158mila euro. Mentre se si analizza il dato riferito alle Città metropolitane, oltre alle già citate Napoli, Genova, Torino, Milano e Bologna, Firenze ha incassato 152mila euro; Roma 66mila euro; Reggio Calabria 51mila euro; Venezia 48mila euro; Catania 2.500 euro; Palermo 2.000 euro; Messina 830 euro; Bari e Cagliari non hanno recuperato nulla.

Leggi anche...

- Advertisement -