TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Un battello spazzamare sta setacciando in questi giorni gli specchi d’acqua della fascia costiera di Pozzuoli. L’obiettivo e’ ripulire e raccogliere dalla superficie del mare bottiglie, bicchieri e contenitori di plastica o di altro materiale, pezzi di legno e di gomma, carte e rifiuti vari, abbandonati durante la stagione estiva o trascinati dalle mareggiate a riva, salvaguardando cosi’ l’ecosistema marino e le spiagge del litorale. L’intervento e’ stato disposto dall’amministrazione comunale di Pozzuoli, che ha beneficiato di una sovvenzione della Citta’ Metropolitana di Napoli.

ad

“Questo e’ un primo intervento sulla nostra costa, ne seguiranno altri che interesseranno i fondali e le scogliere – ha annunciato l’assessore all’Ambiente Fiorella ZabattaIl finanziamento ottenuto ci consentira’ la pulizia del tratto di mare che va da via Napoli a Licola. Ho chiesto un report finale in modo da avere informazioni approfondite sullo stato in superficie delle nostre acque”. Intanto domani mattina il Comune di Pozzuoli presentera’, nella sede della Protezione Civile a Monterusciello un dossier denuncia sullo stato di degrado in cui versa l’alveo dei Camaldoli e la foce a Licola.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata