Niente da fare per il Napoli che, dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0 (e con l’espulsione di Gasperini per proteste) crolla nella ripresa

di Stefano Esposito

Zapata, Gosens, Muriel e Romero regalano all’Atalanta la vittoria.

ad

Per la squadra di Gattuso gol di Zielinski e autorete di Gosens.
Gasperini espulso per proteste dopo 24 minuti.

Paura per Osimhen, che ha battuto la testa dopo una caduta: è stato immediatamente portato in ospedale

5° minuto di gioco – Ci prova Muriel: pallone deviato in angolo

9° minuto di gioco – L’Atalanta prova a fare la partita, il Napoli tiene bene e si affida spesso al lancio lungo per Osimhen. Primi minuti equilibrati.

17° minuto di gioco – Azione in verticale dell’Atalanta, Muriel si gira e serve Pessina che cade al momento del tiro e lamenta una trattenuta. Per l’arbitro è tutto regolare

26° minuto di gioco – Espulso Gasperini per le proteste rivolte all’arbitro per la mancata concessione del rigore su Pessina

35° minuto di gioco – Punizione battuta da Politano a cercare Osimhen. Colpo di testa del nigeriano, Gollini alza il pallone sopra la traversa

43° minuto di gioco – Pessina serve Zapata in ottima posizione: il colombiano non riesce a controllare il pallone e spreca una grande occasione

Fine primo tempo

52° minuto di gioco – Goal dell’Atalanta
Muriel si defila sulla corsia mancina, scodella in area per Zapata che trova il colpo di testa vincente. Meret battuto e vantaggio nerazzurro.

58° minuto di gioco – Goal del Napoli
Zielinski segna un goal capolavoro. Il polacco sfrutta alla perfezione un assist di Politano e batte Gollini

64° minuto di gioco – Goal dell’ Atalanta
Zapata serve in mezzo per Gosens che tutto solobatte Meret. 2-1 per i nerazzurri.

69° minuto di gioco – Fabian Ruiz pesca Insigne, ma Djimsiti in scivolata riesce a stoppare la conclusione dell’attaccante del Napoli

71° minuto di gioco – Goal dell’Atalanta
Muriel firma il 3-1. Grande azione del colombiano che supera Rrahmani e batte Meret

75° minuto di gioco – Goal del Napoli

Il Napoli accorcia le distanze: cross di Politano con Gosens che batte in maniera sfortunata il suo portiere

79° minuto di gioco – Goal dell’Atalanta
Sugli sviluppi di un corner, Djimsiti la spizza sul primo palo e Romero, in traiettoria insacca di testa

Termina il match

Condizioni di Osimhen

Dopo essersi toccato la spalla operata, almeno così è sembrato, il nigeriano si è accasciato a terra come privo di sensi.

Subito sono intervenuti i sanitari e barellieri, che l’hanno trasportato negli spogliatoi per intervenire.

Massimo Ugolini, inviato di Sky Sport a Bergamo, ha riferito durante la telecronaca che l’attaccante ha ripreso conoscenza.

E’ stato comunque portato all’ospedale di Bergamo, Papa Giovanni, per accertamenti