Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, intervenuto a Sky Calcio Club, aggiungendo che “non abbiamo una scadenza, ci affideremo alle indicazioni della Fifa e del comitato tecnico-scientifico federale”

di Stefano Esposito

“I campionati ripartiranno”. Quello della necessità di concludere i tornei calcistici è un mantra che Gabriele Gravina ripete ormai da settimane. Il presidente della Federcalcio lo ha ribadito ancora, in un intervento a Sky Calcio Club, aggiungendo che “la ripresa avverrà appena ci saranno le dovute garanzie per la tutela della salute dei nostri atleti e di tutti gli addetti ai lavori”. Il comitato tecnico-scientifico della Figc si riunirà mercoledì 15 aprile e il numero uno del calcio italiano sembra avere già le idee chiare. “Abbiamo una procedura e presto la comunicheremo alle Leghe – prosegue -. Inizieremo, mi auguro entro fine aprile, con dei controlli per garantire la negatività dei giocatori, a cui seguirà la seconda fase, quella della ripresa degli allenamenti”.

ad

Gravina non vuole parlare di deadline. “Se si giocherà anche in estate? Non abbiamo una scadenza, abbiamo intenzione di adeaguarci alle indicazioni della Fifa e del nostro comitato tecnico-scientifico. L’idea è comunque di completare i campionati, se ce ne saranno le condizioni”.

Riproduzione Riservata