martedì, Gennaio 18, 2022
HomeNewsFeltri offende i meridionali, arriva il passo indietro: "Mi riferivo al fattore...

Feltri offende i meridionali, arriva il passo indietro: “Mi riferivo al fattore economico”

Il direttore di Libero ha commentato quanto detto durante la trasmissione Fuori dal Coro

Da quando ha pronunciato la frase “I meridionali sono inferiori” si è aperta una lunga polemica che sicuramente non finirà velocemente. Vittorio Feltri è stato bersagliato per l’esternazione razzista pronunciata durante Fuori dal Coro, programma in onda su Rete 4. E mentre l’Ordine dei Giornalisti presentava un esposto al Consiglio di Disciplina territoriale, il Comune di Napoli decideva di intervenire per vie legali, è passata in sordina la risposta di Feltri su Twitter.

Il direttore di Libero all’indomani di quella terribile frase detta in tv, ha pubblicato su Twitter una spiegazione di quanto detto, affermando che quando parlava di inferiorità, si riferiva all’aspetto economico. “Statistiche ISTAT. Reddito pro capite in Lombardia euro 37.258; reddito pro capite nel Mezzogiorno 19.000 euro. La superiorità dei settentrionali rispetto ai meridionali non è una mia opinione, ma un dato di fatto. Parlo di soldi e non di cervelli, ovviamente”.

Queste le parole di Feltri che in poco tempo sono state bersagliate da una moltitudine di commenti da parte di chi l’ha invitato a fare silenzio ed evitare di peggiorare quanto già detto. Molti meridionali pretendono delle scuse e non una spiegazione economica su una frase che alla grande maggioranza del pubblico è apparsa razzista e offensiva. Il direttore di Libero, però, ha ritenuto che questa spiegazione potesse chiarire la sua posizione, peccato che molte persone non la pensano così.

Il tweet di Vittorio Feltri

Leggi anche...

- Advertisement -