Ressa al porto (immagine di repertorio, precedente allo scoppio della pandemia Covid-19)

Nel frattempo prorogata l’ordinanza sindacale che rende obbligatorio indossare le mascherine all’aperto nei fine settimana

L’isola azzurra e i rischi contagio da Covid-19, negli ultimi giorni si registra ancora ressa al porto di Capri e fila agli imbarchi, dove sarebbero saltati in più di una occasione i protocolli del distanziamento sociale, per evitare la eventuale diffusione del coronavirus. L’allarme è stato lanciato dalla delegazione isolana dell’Unione nazionale consumatori. Nel frattempo, il Comune di Capri ha proroga l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto nei fine settimana, anche per il mese di agosto. L’ordinanza sindacale sarebbe dovuta concludersi il 31 luglio, ma è stato deciso di prolungarla almeno per un altro mese.