Una operazione della Finanza in uno studio dentistico

Questa volta il falso dentista è stato individuato sull’isola verde. La guardia di finanza ha scoperto a Forio d’Ischia, un dentista-odontotecnico abusivo che esercitava illecitamente la professione in un locale angusto di appena 10 metri quadrati.

ad

Lo studio
del dentista
abusivo
ampio
appena
dieci metri quadrati

Nello studio aveva sistemato anche la tipica attrezzatura medica, macchine per la sterilizzazione, farmaci, e altri strumenti e materiali di consumo solitamente utilizzati per la professione sanitaria. Il falso dentista-odontotecnico, secondo quanto emerso da un riscontro all’Anagrafe Tributaria, è risultato essere titolare di una partita Iva non più attiva dal 2013 nel settore dei servizi di odontotecnica: in sostanza era completamente sconosciuto al Fisco da 6 anni.

I finanzieri lo hanno denunciato per esercizio abusivo della professione medica. Il locale con l’attrezzatura sono stati sequestrati.

In corso
accertamenti
da parte della guardia
di finanza

Sono in corso accertamenti fiscali per ricostruire, anche sulla base della documentazione extracontabile rinvenuta nel corso dell’intervento, i compensi dallo stesso percepiti e non dichiarati al Fisco.