Un bossolo repertato dopo un agguato (foto di archivio)

Il processo di Appello per il ferimento di Giovanni Bellofiore, avvenuto nel 2016

Arriva la requisitoria del procuratore generale nel processo di appello per il ferimento di Giovanni Bellofiore, ritenuto appartenente alla fazione criminale dei Marfella. Fazione quest’ultima, rivale dei Mele sullo scacchiere di Pianura, area occidentale di Napoli. Proprio in tale ambito sarebbe maturato il ferimento di Bellofiore, e alla sbarra per quel delitto ci sono il boss Vincenzo Mele e Alessio Elefante (ritenuto sicario dei Mele).

Nel corso della requisitoria, il pg ha invocato la conferma della condanna inflitta in primo grado per entrambi gli imputati. Mele incassò 9 anni e quattro mesi di reclusione, Elefante 11. La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Roma.

ad
Riproduzione Riservata