Su Instagram il test è partito dal Canada per arrivare in Italia lo scorso luglio, ora potrebbe essere la volta di Facebook. Da quanto si apprende dal blog di tecnologia e informatica ‘TechCrunch’, il colosso californiano sarebbe pronto ad eliminare il conteggio dei like su post, foto e video anche dalla piattaforma ideata da Mark Zuckerberg.

ad

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

La logica di questa piccola rivoluzione dei social sarebbe quella di disinnescare competizioni e invidie, ma anche spingere gli utenti meno attivi a non temere il confronto e a pubblicare comunque contenuti che potrebbero non essere un successo.

 

Proprio come su Instagram, anche su Facebook l’unico a poter ancora visualizzare il numero preciso delle ‘reaction’ incassate sarebbe l’autore del post. A livello pubblico rimarrebbe tuttavia disponibile l’elenco degli utenti che hanno cliccato una faccina e da qui si potrebbe capire se un contenuto abbia avuto o meno successo.